Fenagifar
menu

Galenica: radici della professione e opportunità per il futuro

L’allestimento delle preparazioni galeniche rappresenta da sempre la più nobile arte espressa dalla professione di farmacista che nel tempo si è evoluta relegando troppo spesso l’attività di laboratorio ad attività di “contorno”. Per molti colleghi il laboratorio è diventato uno spazio obbligatorio che la Farmacopea impone, perdendo spesso di vista quanto invece questo aspetto sia cruciale per riappropriarsi del ruolo unico e insostituibile che il farmacista può e deve avere nella gestione del farmaco e della salute pubblica.

In un contesto di costante evoluzione, la galenica può rappresentare una possibilità di investimento imprenditoriale dell’azienda farmacia, ma anche e soprattutto un’opportunità di specializzazione e crescita professionale del farmacista che, attraverso una formazione specifica, ha la possibilità di costruire la propria carriera differenziando le proprie competenze e rendendosi insostituibile nello svolgimento del proprio lavoro quotidiano.

Ma scendendo più nel dettaglio, cosa è effettivamente possibile realizzare all’interno di un laboratorio galenico?

Preparati o formule magistrali: medicinali allestiti in farmacia in base ad una prescrizione medica destinata ad un determinato paziente. Tali preparazioni devono rispettare le Norme di Buona Preparazione, i dosaggi e i saggi di controllo previsti dalla Farmacopea.

Preparati o formule officinali: medicinali allestiti in farmacia in base alle monografie presenti nella Farmacopea Ufficiale Italiana o nelle Farmacopee di paesi appartenenti all’Unione Europea e destinati ad essere forniti direttamente ai pazienti. Tali preparazioni possono essere pre-allestite in multipli, ma in scala ridotta (max 3 kg di preparato).

Prodotti veterinari: medicinali allestiti in farmacia in base ad una prescrizione di un medico veterinario in formulazioni o dosaggi specifici per l’animale destinatario.

Cosmetici: allestimento di preparazioni cosmetiche nel rispetto della normativa vigente in materia e utilizzando un laboratorio dedicato.

Emerge immediatamente come questo aspetto della professione di farmacista sia fortemente mirato alle esigenze del paziente, trovando la sua base razionale nella garanzia di poter allestire medicinali che non sono disponibili come prodotti di origine industriale andando di fatto a colmare quelle esigenze di cura legate a medicinali orfani, prodotti instabili, associazioni e dosaggi particolari di principi attivi, necessità di utilizzo di eccipienti diversi a causa di intolleranze o allergie, utilizzo di placebo.

Una prospettiva indubbiamente interessante riguarda anche l’opportunità che la farmacia può cogliere dal punto di vista imprenditoriale sfruttando l’attività di laboratorio per costruire un business professionalizzante, caratterizzante e remunerativo. Concentrandosi su preparati salutistici e sulle monografie presenti in Farmacopea si ha infatti possibilità di realizzare linee di prodotti personalizzati, studiati ad hoc per le esigenze di salute dei propri clienti e fortemente mirati alla fidelizzazione.

Individuando nella galenica un tratto fortemente caratterizzante la figura del farmacista e nell’ottica di promuovere la crescita professionale, come federazione abbiamo creduto ed investito in questo ambito, con la convinzione di dover stimolare un ulteriore evoluzione delle competenze anche in ambito galenico. Tale riflessione ha portato ad arricchire il ventaglio delle attività della Fondazione Agifar Academy con l’ideazione di un vero e proprio centro di formazione: Agifar Academy Lab. Questa prestigiosa struttura, realizzata grazie al contributo del Gruppo TH. Kohl, si trova in provincia di Verona presso la sede dell’azienda ed è stata inaugurata nel maggio del 2016 dando l’avvio ad un ambizioso progetto che a distanza di due anni è giunto ad un ulteriore sviluppo. Grazie infatti alla collaborazione che Fenagifar ha stretto con SIFAP, la Società Italiana di Farmacisti Preparatori, è ai nastri di partenza un percorso di galenica completo e certificato che si svilupperà nell’arco temporale di due anni e darà ai farmacisti che lo seguiranno una preparazione dagli standard qualitativi di alto livello.

Fenagifar e Agifar Academy ancora una volta si collocano con entusiasmo a supporto di tutti i farmacisti, confermandosi una presenza solida e costante nello sviluppo del proprio percorso di evoluzione.

 

A cura di Matteo Zerbinato